Paura di sbagliare? Perché accade e come fare per affrontarla

sbagliare

L’ansia eccessiva in alcuni casi nasconde una profonda paura di sbagliare e di venire scoperti. Il timore di essere criticati, giudicati negativamente o addirittura umiliati davanti ad altre persone causa notevole ansia e comportamenti atti a metterla a tacere che spesso però risultano inefficaci se non controproducenti.

Da dove nasce la paura di sbagliare?

È un timore abbastanza diffuso ed entro certi ranghi tutti noi lo abbiamo provato in qualche occasione: esami scolastici, al test per la patente, di fronte alla persona per cui proviamo dei sentimenti ma che non abbiamo ancora svelato ecc.

L’ansia, ricordiamolo, non è sempre negativa! Ti porta a dare il meglio di te in quel momento, facendo ricorso alle tue risorse e alle tue capacità. Quando però è eccessiva può diventare un problema.

Se ti senti molto spesso spaventato all’idea di compiere un errore e ti capita in diversi contesti credo possa essere opportuno approfondire quali sono per te le cause. Di seguito ne elenco alcune:

- Il contesto lavorativo in cui operi è eccessivamente esigente?

- Hai avuto un genitore particolarmente critico e perfezionista?

- Hai vissuto per lungo tempo in una relazione in cui l’Altro era controllante?

- Hai ricevuto punizioni per errori commessi nella tua vita?

Queste sono solo alcune ipotesi che ti possono aiutare in una prima riflessione. Attraverso un lavoro psicologico personale, se vorrai, potrai ritrovare le motivazioni specifiche legate alla tua storia.

Le emozioni connesse alla paura di sbagliare

Ti racconto una storia, in modo che tu possa comprendere se questo capita anche a te.

Gina è una donna molto attenta e scrupolosa soprattutto nel suo lavoro. Teme la sua responsabile perché la percepisce come una persona aggressiva e critica. Ogni volta che riceve una mail o una comunicazione da lei, Gina prova una forte tachicardia, teme di aprire la mail perché vi potrebbe leggere un richiamo. Ogni tanto questo è successo e Gina si è ritrovata ad avere una notte insonne e a ripensare durante il giorno a quale errore possa avere commesso. Sa che la responsabile ha questo atteggiamento con tutti e non solo con lei, ciononostante non riesce a rimanere tranquilla di fronte a lei.

È capitato anche a te di sentirti così?

Sai cosa prova Gina in relazione a questi episodi? Paura, vergogna e talvolta rabbia poiché si sente stanca di sentirsi così.

Ti ho riportato la storia di Gina (ovviamente è un nome di fantasia, ma la storia è vera) ma te ne potrei portare molte altre simili tra loro per le emozioni provate.

Quando l’ansia e le emozioni su citate divengono eccessive possiamo essere di fronte ad una forma di disagio chiamato ansia sociale.

Cosa fare?

Prima di tutto è importante identificare quali sono i contesti o le persone verso le quali ti senti spaventato e in ansia. Sicuramente vi sono degli aspetti in comune: sono persone critiche? Controllanti? Sarcastiche? Punitive?

In secondo luogo, attraverso un lavoro terapeutico, sarà possibile comprendere dove hai imparato che di fronte a certe persone è bene essere spaventati e reagire iperattivandoti o sottomettendoti.

Ma cosa più importante, puoi imparare come sentirti Ok e accettarti NONOSTANTE gli errori. È impossibile infatti agire in modo impeccabile e perfetto, è molto più probabile che tu commetta errori come chiunque altro, la differenza sta nel saperti accettare e accogliere anziché anziché reagire con paura e ansia. Altro apprendimento importante? L'abilità di recuperare! Pochissimi sono gli errori gravi e irrecuperabili, la maggior parte di ciò che commettiamo è rimediabile. Certo, è faticoso o può essere spiacevole, ma non così terribile.

Tutto ciò può essere imparato attraverso un percorso psicologico, in un ambiente non giudicante con una persona che ti aiuti a vedere e accettare tutto questo. E non ti sentire solo: molti infatti chiedono aiuto per questa tipologia di paura e ansia ed è molto gratificante osservare come poi imparino a vedere la situazione in modo più libero, accettando i propri errori e affrontando le persone che prima temevano con un diverso atteggiamento.

Fammi sapere la tua esperienza se ti va! Lascia un commento qui sotto e condividi l’articolo se credi possa essere d’aiuto a qualcuno.

Vuoi contattarmi per un colloquio? Clicca qui

Ti consiglio anche la  visione di questo video creato dal dott.Mazzucchelli dal titolo "La Paura di sbagliare: FAIL FAST"

Sbaglia in fretta – Luca Mazzucchelli

2 commenti

  1. zorzi laura dice: Rispondi

    ARGOMENTO INTERESSANTE. MI HA COINVOLTO!

  2. Laura zorzi dice: Rispondi

    Argomento interessante , mi sento coinvolta!

Lascia un commento