Concetto di Autostima: facciamo chiarezza!

autostima

Negli ultimi decenni si è parlato molto di autostima, basti pensare al fiorire di articoli scientifici in psicologia, di libri su questo tema e di serate volte ad approfondirla. L’autostima è un concetto trasversale in psicologia ed è molto importante poichè coinvolge molte sfere della mente, come ad esempio la motivazione, la memoria, l’attenzione, le emozioni e, non per ultimo, come ci relazioniamo con gli altri nella vita quotidiana.

Green Road Sign - Believe in yourself!

Tentiamo qui di chiarire alcuni concetti:

  • AUTOSTIMA: é il risultato dello sguardo che un individuo posa su se stesso: sul proprio aspetto fisico, sulle proprie competenze, sui propri risultati personali e professionali, sulla propria ricchezza affettiva. Ma il successo in uno o più di questi ambiti non è garanzia di autostima: infatti quest’ultima deriva dall’equilibrio di diversi aspetti. Di natura fragile e mutevole, l’autostima aumenta quando viviamo nel rispetto dei nostri valori personali e diminuisce ogni volta che il nostro comportamento non è coerente con quei valori.

Rispetto a questo pensiamo: quando mi è capitato di avere una forte reazione d’ansia o m sono sentito in difetto per qualcosa, cosa mi era successo? Cosa ho pensato di me stesso in quel momento?

  • LA FIDUCIA IN SE’: Risiede nella mente dell’individuo che, ragionando in modo realistico e puntuale, sa di avere le capacità necessarie per affrontare un certo tipo do situazione.

Riflettiamo: Quando mi viene richiesto di fare un compito nuovo, cosa penso di me? che ce la farò o che ci sono buone probabilità che non sarò in grado di portarlo a termine?

  • L’IMMAGINE DI SE’: E’ ciò che l’individuo percepisce di se stesso. dismorfofobia
  • L’IO IDEALE: E’ come l’individuo vorrebbe essere

Riflettiamo: quanto di ciò che sono e di ciò che faccio rispecchia la persona che vorrei essere? Quanta discrepanza c’è? Come mi vedo quando mi guardo allo specchio? Mi piaccio? E quando penso al mio modo di affrontare le cose o relazionarmi con le persone?

Provate a rispondere a queste domande e riflettete sul  senso di stima e valore che date a voi stessi. E’ importante, per una buona salute mentale ma anche fisica, avere una buona autostima, in caso contrario possono emergere difficoltà o, a lungo andare, problemi psicologici come depressione, disturbi d’ansia, attacco di panico, problemi nelle relazioni.

Se desiderate calcolare il vostro livello di autostima vi rimando a questo link -> CALCOLO AUTOSTIMA

Abbiamo così pensato di dare avvio ad un corso/gruppo in cui approfondire il concetto di autostima, come ce lo siamo creati e come fare per contrastare i pensieri negativi e tossici che troppo spesso ci fanno soffrire. Per maggiori informazioni visualizza il volantino qui sotto.

 

volantvolantino retro

3 commenti

  1. Buonasera, ci siamo già sentite. Riguardo mio figlio 14 enne Simone, ha un problema di andare nei luoghi affollati, tipo supermercato. Anche quando al mare ho cercato di coinvolgerlo ad esempio nel mare con altre persone, a fare acqua jim, lui mi stava proprio
    attaccato, si vedeva che non era a suo agio. Ho provato a dirgli di andare dalla naturopata, di cui le avevo già parlato. Ma alla fine la vince lui, nel senso che non vuole. Mi può aiutare dicendomi in che maniera posso dargli una mano? Grazie cordiali saluti Nadia Corti

    1. psicologiaquotidiana dice: Rispondi

      Buonasera Nadia e buona Pasqua!
      Le rispondo tramite messaggio privato poichè mi sembrano temi personali e preferisco non inserirli nel blog, rendendoli visibili a tutti.

  2. […] Lavora sulla tua autostima. Se dai valore a ciò che pensi e senti e ti accogli nel tuo modo essere allora sarai meno vulnerabile. Rifletti: se tu sei il primo a non credere in te, come potranno farlo gli altri? (leggi anche Concetto di Autostima: facciamo chiarezza!) […]

Lascia un commento