6 anno del Corso di Psicologia presso l’UTE di Rivignano

corso di psicologia

Corso di Psicologia

Da 6 anni ho il piacere di condurre il corso di Psicologia presso l'UTE di Rivignano, una realtà davvero attiva dal punto di vista culturale e sociale. Ogni anno il numero di iscritti è via via aumentato, tanto da aver dovuto creare delle liste d'attesa! Questo mi ha reso davvero felice ed è indice del grande interesse che la popolazione nutre verso questa affascinante disciplina.

Ad oggi gli iscritti sono più di 50 e partecipano sempre in modo appassionato e attivo.

Quali temi affronto?

Ogni anno decido di dedicare il corso ad un tema in particolare, o per lo meno di affrontare tale tema all'interno di tre o più incontri.

Il corso è formato da circa 12 lezioni.

In genere i temi che affronto sono:

- Cos'è la Psicologia, chi sono le figure che si occupano del benessere psicologico e/o della psicopatologia

- Le emozioni: rabbia, tristezza, paura e gioia (cosa sono, quali sono i significati, come affrontarle, problemi emersi ed esempi concreti)

- L'ansia

- L'autostima (coma nasce, cosa la rende fragile, di cosa si compone, suggerimenti per migliorarla)

- La personalità (come si forma, l'importanza della prima infanzia, i tipi principali di personalità)

- Come riconoscere una personalità narcisista di tipo rigido e perché è importante

- La comunicazione

- Persone sensibili ed introverse: quali sono i loro "poteri"? Perchè oggi è così difficile per loro?

- La vita ci impone il cambiamento: le principali tappe della vita e come affrontarle (crescita, adolescenza, matrimonio, nascita di un figlio, vecchiaia ecc.)

- La coppia: come si forma, le tappe, i miti dell'amore

Il metodo di insegnamento

Il modo che trovo maggiormente utile nella conduzione delle lezioni è di portare un supporto teorico (tramite slide) in aggiunta alla partecipazione attiva dei corsisti. Vengono infatti stimolati non tanto a riportare elementi personali (non sarebbe il contesto più adeguato) quanto a fare domande e riflessioni.

Riporto spesso anche immagini e video a supporto della lezione per stimolare nelle persone pensieri e concetti ancor prima di averli spiegati.

Nonostante sia un'attività di volontariato, trovo importante per la mia crescita personale e professionale organizzare queste lezioni e devo dire che in questi sei anni, e dopo quasi 70 lezioni (!), non sento ancora la necessità di smettere, anzi! Mi spinge a trovare sempre nuovi argomenti e modi nuovi per proporli.

Un grazie speciale va quindi all'organizzatore Marcello Pestrin e a tutti i corsisti che ogni anno si iscrivono dandomi questa immensa fiducia e supporto.

1 commento

  1. Laura zorzi dice: Rispondi

    Complimenti!

Lascia un commento